Scelta Giovane scrive a Drago sul dissesto finanziario

Stampa
Scritto da Coala
Mercoledì 27 Ottobre 2010 13:46

 

“Corrono voci, tra l’ altro da Ella implicitamente avallate nell’ intervista rilasciata al quotidiano La Sicilia del 23/04 u.s. , che al Comune di Acicastello si è tenuta, non è dato sapere per quanti e quali anni, una contabilità allegra con bilanci, ancorchè approvati dal Consiglio Comunale, contenenti anomalie, non riscontrabili d’acchito,che, perpetrate nel tempo, hanno contribuito non poco alla situazione economica attuale.

In particolare sembra che venissero inserite a Bilancio delle voci di Credito inesistenti o, comunque, non rispondenti alla realtà; probabilmente per dare modo di assumere impegni di spesa necessari (vedi ad esempio qualche manutenzione stradale o la posa di lampade sulla ex Strada Statale), non necessari (vedi ad esempio la gita a New York per la inaugurazione di una mostra di pittura o l’ invito a cena di oltre 400 tedeschi in occasione di un Anniversario Ecclesiale efferente Acireale o l’ acquisizione del 25% di azioni della AGT), utili(vedi l’illuminazione dei moli nei porti o la barra dissuasoria entro il porto di Acitrezza),ed inutili (vedi i Lampioni Artistici(sic!) di via Marina costati 2500 € cadauno o le “palle” davanti al chiosco in Acitrezza o la gita a Praga per illustrare ai Cechi la Cucina Tipica Castellese che invero non esiste o, infine, la stampa di libri in BRAILLE per permettere ai ciechi di riempirsi gli occhi di ammirazione di fronte alla bellezza dei Faraglioni).

Le saremmo oltremodo grati,laddove dette voci avessero fondamento, farci sapere se e quali provvedimenti Ella ha inteso o intenda prendere nei confronti di chi avrebbe agito in maniera così palesemente illegale.

Laddove, invece, siano voci infondate Le saremmo grati se volesse indicare a cosa và attribuita la differenza, da Ella segnalata, tra il bilancio 2008 presentatoLe che portava un avanzo di cassa e quello da Ella effettivamente ricavato che, invece, presenterebbe uno sbilancio negativo di oltre 2500000 €.

Ringraziandola anticipatamente l’occasione ci è gradita per porgerLe distinti saluti.”

 

fonte : www.cataniapolitica.it